Emorroidi rimedi: come utilizzare il pepe di Cayenna

emorroidi rimedi

Il pepe di Cayenna è un elemento molto importante per rafforzare il cuore, pulire il sangue e migliorare la salute dei vasi sanguigni. Ma non solo: lo stesso elemento può essere un efficace rimedio per le emorroidi, visto e considerato che bere un bicchiere d’acqua con una spruzzata di questo particolare pepe può contribuire a sgonfiare l’infiammazione delle vene e dei vasi sanguigni nella zona del retto e dell’ano, dando dunque un contributo positivo nell’attenuare i fastidi legati alle emorroidi. Ma come funzionano queste emorroidi rimedi?

Sostanzialmente, il pepe di Cayenna interviene in maniera tale che i capillari, le vene e le arterie possano riacquistare la loro perduta elasticità: se assunto con un bicchiere di acqua calda (non bollente!) il pepe può riscaldare con tempestività l’organismo, nutrendo il cuore e garantire un raforzamento delle arterie.

Dunque, considerando che le emorroidi sono un’infiammazione delle vene posizionate sul retto, ne deriva che il pepe di Cayenna può ridurre l’infiammazione stessa, giocando un ruolo positivo nell’attenuazione del prurito che è solitamente associato al fenomeno.

Dunque, se volete godere di un rimedio naturale nella lotta alle emorroidi, procedete con convinzione ad assumere mezzo cucchiaino in un bicchiere di acqua calda, aggiungendo un pò di succo di limone.

Ma attenzione! Sebbene il pepe di Cayenna possa essere un valido alleato nel ridurre i fastidi legati alle emorroidi, è anche vero che alla stessa sostanza non possono essere attribuiti benefici miracolosi. Per cercare di rimpolpare la sua efficacia, cercate di curare l’alimentazione, eliminando i cibi ricchi di grasso e di amido. Cercate inoltre di evitare o ridurre tutti gli zuccheri oggetto di raffinazione, gli alimenti poveri di fibre, i prodotti di origine animale, quelli ricchi di grassi cattivi.

Di contro, via libera all’abbondante assunzione di frutta, verdura, acqua. E, in aggiunta, una buona dose di attività fisica adeguata, che possa ridurre il rischio di sovrappeso e che possa migliorare il tratto intestinale, nella consapevolezza che il sovrappeso e la stitichezza sono deu tradizionali elementi che possono aggravare la situazione delle emorroidi.

Infine, un ultimo consiglio: prima di utilizzare il pepe di Cayenna, parlatene comunque con il vostro medico di fiducia. Pur rare, esistono infatti alcune controindicazioni legate alle interazioni con i farmaci di natura ACE-inibitoria e antiacida. Inoltre, le preparazioni a base di questo pepe possono ridurre l’efficacia dell’aspirina come antidolorifico, e possono incrementare il rischio di sanguinamento nel caso in cui si assumano dei farmaci anticoagulanti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *